Refuseniks  aggiornamento internazionale  Agosto 2008

Vittoria per Corey Glass!
Una corte federale ha concesso al resistente alla guerra USA Corey Glass un rinvio alla deportazione dal Canada.  E' una grande vittoria per tutti noi, il risultato di una campagna canadese determinata, energica e chiara che sta diventando sempre pi internazionale.



Il 9 luglio a Filadelfia, mentre centinaia di attivisti negli USA conducevano azioni simili, 25 persone hanno partecipato a un vivace comizio organizzato da Payday e dallo Sciopero Globale delle Donne davanti al consolato canadese, e una delegazione si incontrata con il console.  L'elenco delle azioni in tutti gli USA si trova su www.couragetoresist.org.  Un'assemblea si anche tenuta a Monaco di Baviera.  Payday ha distribuito il volantino su Corey Glass a centinaia di persone a Vicenza, dove la campagna No Dal Molin, guidata dalle donne, fino ad ora riuscita a impedire la costruzione di una nuova base USA. 

il seguito immediato della mozione votata il 3 giugno dal Parlamento canadese in appoggio ai resistenti alla guerra USA richiedenti asilo, e della sentenza della Corte Federale canadese del 4 luglio (nel caso di Joshua Key) secondo cui l'abuso dei civili iracheni per mano dei militari USA rappresenta una violazione sistematica delle Convenzioni di Ginevra, e il rifiuto di prestare servizio nell'esercito USA deve essere una base per la concessione dell'asilo politico.  Per maggiori informazioni visitate www.resisters.ca

Mehmet Bal fuori! Obiettore di coscienza turco arrestato il 9 giugno, torturato in carcere e poi rilasciato dopo le proteste internazionali.   E' in attesa di un rapporto psichiatrico che lo dichiari "inabile" al servizio militare.  Per maggiori informazioni www.savaskarsitlari.org e www.refusingtokill.net

Altri resistenti alla guerra hanno urgentemente bisogno del nostro appoggio negli USA, in Israele, Turchia e Grecia



Robin Long
resistente alla guerra USA, deportato dal Canada il 14 luglio.  Il Whatcom Peace & Justice Center www.WhatcomPJC.org ha organizzato un presidio nella prigione dove era provvisoriamente detenuto.  Verr probabilmente mandato presto davanti alla corte marziale per AWOL (assenza senza licenza), diserzione e forse altri "reati".  Vedi couragetoresist.org per aggiornamenti e per dove scrivergli.

James Burmeister, gravemente ferito in Iraq, ha parlato pubblicamente contro gli ordini di uccidere i civili, andato AWOL in Canada.  Soffre di disordine post-traumatico e il 16 luglio  stato condannato dalla corte marziale a nove mesi e a un congedo per cattiva condotta.  Contattate la PFC James Burmeister Support Campaign letjamesbefree@gmail.com.

Daniel Cronberg di 32 anni, studente, ha rifiutato di prestare servizio nell'esercito israeliano "che agisce contro l'interesse di tutti quelli che vivono qui".  Ripetutamente incarcerato: dovrebbe essere stato rilasciato il 17 luglio; ma pu essere arrestato e incarcerato di nuovo.  Per aggiornamenti visitate www.yeshgvul.org/index_e.asp.

Halil Savda obiettore di coscienza curdo, incarcerato nuovamente per 11 mesi e mezzo nel marzo 2008 per il suo rifiuto di prestare servizio nell'esercito turco.  Condannato anche a cinque mesi per aver pubblicamente appoggiato gli obiettori di coscienza israeliani Itzik Shabbat e Amir Paster che nel 2006 si rifiutarono di combattere in Libano.  Vedere www.savaskarsitlari.org e www.refusingtokill.net 

Lazaros Petromelidis   di 45 anni, padre di un adolescente, il 20 maggio andato sotto processo per la quindicesima volta ed stato condannato a tre anni per il suo rifiuto di fare il militare nelle forze armate greche.  "Il paese dove sono cresciuto investe nell'insicurezza e nella paura".  Per aggiornamenti vedere www.antirrisies.gr e www.refusingtokill.net

Rete di uomini Payday  - lavora con lo Sciopero Globale delle Donne

PO Box 287 London NW6 5QU England  Tel +44 (0)20 7482 2496  Fax +44 (0)20 7209 4761

PO Box 11795, Philadelphia, Pennsylvania 19101, US  Tel: 001 215 848 1120 Fax 001 215 848 1130
 payday@paydaynet.org      www.refusingtokill.net